Archivio mensile 20 Marzo 2022

DiSamuel

Le scrittrici che hanno ridefinito il mondo femminile

Leggere è una passione che ci accompagna da tempo immemore e su cui abbiamo in parte fondato la nostra società negli ultimi secoli. Da quando infatti la stampa ha avuto una diffusione capillare, la letteratura è stata al centro degli interessi privati, sociali e politici scolpendo il nostro presente e anche il futuro.

Ci sono alcuni scrittori che più degli altri sono entrati di diritto nell’Olimpo della storia della letteratura: sono quelli che hanno cambiato il corso contribuendo a emancipare il mondo femminile da secoli di oscurantismo. È anche grazie a loro che oggi un’azienda come https://motiva.health/it/ può esaltare la bellezza femminile con le sue protesi di ultima generazione.

Scopriamo alcuni di loro in questo articolo.

Le migliori scrittrici contemporanee

Al primo posto mettiamo Virginia Woolf, forse l’autrice più importante per l’emancipazione delle donne, proprio come https://motiva.health/it/ sta facendo per quanto riguarda la bellezza estetica. Nei suoi testi, la scrittrice inglese si è più volte espressa duramente contro l’esclusione del genere femminile dalle cose umane, dall’arte alla politica, dalla musica alla letteratura stessa.

Anche Jane Austen, al pari della Woolf, ha messo al centro delle sue opere le tematiche femminili, trattate con uno stile tuttora immortale che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Alcuni dei suoi capolavori sono “Orgoglio e pregiudizio” e “Ragione e sentimento”.

Emily Dickinson è stata una poetessa che ha vissuto una vita di sofferenze, da cui si è originato il suo stile tormentato ed evocativo. Considerazioni profonde su amore, morte e natura, le hanno dato a posteriori ciò che non ha potuto avere in vita.

Emily Brontë ha scritto delle bellissime poesie amorose che non hanno perso il loro fascino: tra romanticismo ed emozioni struggenti, la scrittrice inglese ha stupito per la sua sensibilità fulminante, se pensiamo che è morta ad appena 30 anni.

Due scrittori per i quali il mondo femminile è importante

Gabriel García Márquez è stato uno dei più famosi scrittori sudamericani; nato in Colombia, i suoi libri trasudano di un realismo magico raccontato in modo amaro e sarcastico; nel 1982 ha vinto il Premio Nobel per la letteratura. Anche lui si è espresso chiaramente a favore del mondo femminile, si legga in proposito “Una donna intelligente”.

Haruki Murakami viene dal Giappone e ha ormai conquistato il mercato mondiale dei libri con alcune opere di tutto rilievo, tra cui Norwegian Wood e La ragazza dello Sputnik. Ha uno stile delicato ed evocativo che risente delle atmosfere nipponiche e ha spesso per protagoniste delle donne.